Indagini Patrimoniali

infatti nonché ulteriore per non parlare di non solo (questo), ma anche (che) anche in alternativa allo stesso modo per di più d’altra parte inoltre ad esempio per lo stesso motivo difatti come soprattutto ugualmente e cioè per esempio a dire il vero considerando tuttavia mentre nonostante d’altra parte però in ogni caso al contrario ad ogni modo anche se sebbene anziché essendo solo se perché al fine che in considerazione che a condizione che in quanto così che visto che affinché quindi in modo da perciò cosi da quando in tal modo poi a causa di ciò se purché nel caso per questa ragione al fine di altrimenti salvo che per paura che alla fine per riassumere inizialmente finalmente come è stato detto prima di tutto per iniziare all’inizio per tornare al punto brevemente successivamente in precedenza comunque in tutto infine in ogni modo nel complesso come è noto come è stato detto in precedenza dopodiché in conclusione ricapitolando in breve come ho detto

Indagini Patrimoniali

L’indagine patrimoniale rappresenta la principale attività prodromica alle azioni di recupero crediti. Prima di procedere con il recupero vero e proprio, è necessario verificare preventivamente la solvibilità del debitore, compiendo indagini patrimoniali sul suo conto, così da essere ragionevolmente certi della fruttuosità dell’esecuzione ed evitare di far sostenere al cliente costi e spese non recuperabili. Le indagini patrimoniali possono essere svolte consultando i pubblici registri (ad esempio visure ipocatastali, registri della CCIAA, ecc.), oppure, previa autorizzazione da parte del Presidente del Tribunale ex Art. 492 bic c.c., attingendo alle banche dati degli enti pubblici (quali INPS, Agenzia delle Entrate, ecc.).